Ordinanza n° 144 del 13/07/2020 – Tamponi obbligatori per gli addetti della logistica e della lavorazione carni

Il 13 Luglio è stata pubblicata l’ordinanza della Regione Emilia Romagna n. 144 che prevede l’inasprimento delle misure per la gestione dell’emergenza sanitaria legate alla diffusione della sindrome COVID-19

In particolare l’ordinanza prevede che le Aziende USL rafforzino le azioni per contrastare e contenere l’epidemia COVID-19 attraverso:

  • Rafforzamento della vigilanza sul rispetto del Protocollo condiviso sulle misure per il contrasto al Covid-19 negli ambienti di lavoro (allegato 12 DPCM 11 giugno 2020) nei settori della LOGISTICA e della LAVORAZIONE CARNI
  • Esecuzione di tamponi naso-faringei su tutti gli addetti che operano nei settori della LOGISTICA e della LAVORAZIONE CARNI (compresi gli addetti che dipendono da altre aziende in appalto). Lo screening sarà svolto durante le attività di vigilanza entro il 7 AGOSTO.
  • Intensificazione della sorveglianza sanitaria per coloro che rientrano o arrivano in Italia da paesi extra SHENGEN disponendo l’isolamento fiduciario ed eseguendo un tampone naso-farinegeo all’arrivo e, in caso di negatività, un secondo tampone a distanza di 7 giorni e comunque prima della conclusione dell’isolamento fiduciario

Inoltre sono previste le seguenti misure:

  • Dal 14 Luglio le visite a pazienti in ospedale e le visite ad ospiti di strutture residenziali per aziani e disabili sono consentite previa presentazione di autodichiarazione di non essere:
  • sottoposti al regime della quarantena o dell’isolamento fiduciario,
  • rientrati da meno di 14 giorni da paesi extra UE e/o extra Schengen.
Adobe_PDF_file_icon_32x32 Scarica l’ordinanza RER n°144